bmi

L’indice di massa corporea (abbreviato IMC o BMI, dall’inglese body mass index) è un dato biometrico, espresso come rapporto tra peso e quadrato dell’altezza di un individuo ed è utilizzato come un indicatore dello stato di peso forma. Studi statistici hanno dimostrato che il valore di BMI elevato è associato a maggiore morbilità e mortalità per tutte le patologie per cui il sovrappeso è un fattore di rischio come malattie cardiovascolari, diabete, ipertensione, osteoartrosi, alcune neoplasie.

imco
Tuttavia va precisato che tale indice è di frequente utilizzato in maniera grossolana, in quanto non integrato da un fattore basilare come il sesso e da caratteristiche morfologiche di base, quali larghezza delle spalle, larghezza ossea del bacino, circonferenza cranica, rapporto tra lunghezza delle gambe e lunghezza del tronco, corporatura di tipo tendenzialmente muscoloso o flaccido e altri fattori. È inoltre fondamentale considerare la percentuale di massa grassa e massa magra del soggetto. Ad esempio, un paziente di 90 kg e 155 cm di altezza può essere normopeso, se ha una percentuale di massa magra (muscolare) maggiore della percentuale di massa grassa.

Operativamente l’indice di massa corporea si calcola come il rapporto tra la massa-peso, espressa in chilogrammi, e il quadrato dell’altezza, espressa in metri.

CALCOLA IL TUO BMI:
Seleziona il sistema “metric” ed inserisci il tuo peso in KG e la tua altezza in CM. Se il tuo BMI è maggiore 25 e’ bene che inizi a pensare a prenderti cura di te rivedendo le tue abitudini, stile di vita ed alimentazione in primis.

CALCOLA IL TUO BMI

ft
in
lbs
cm
kg
Situazione peso Min Max
Obesità di III classe (gravissima) ≥ 40,00
Obesità di II classe (grave) 35,00 39,9
Obesità di I classe (moderata) 30,0 34,9
Sovrappeso 25,0 29,9
Regolare (peso ideale) 18,5 24,9
Leggermente sottopeso 17,5 18,49
Visibilmente sottopeso (anoressia moderata) 15,50 17,49
Grave magrezza (anoressia grave) <15,50